Un commento di Bruno Cutrì
 

Sui Dialoghi di Mimmo CONTARTESE, da “ Un mestiere difficile “
Soltanto le persone compresse ed oppresse dai gorghi sociali attuali, insensibili al Giusto, al Bello, al Buono, potrebbero non emozionarsi, non sentire il profondo e misconosciuto desiderio di vivere le loro relazioni umane secondo i modi che tu descrivi e proponi.

Leggi tutto...

Un commento di Clara

 

Sono davvero tanti i pensieri che hanno attraversato la mia mente, leggendo attentamente ogni pagina di un manoscritto che non è affatto un libro qualunque, si tratta del libro di mio padre.
Innanzitutto, complimenti, è davvero un buon libro, profondo, simpatico, interessante, leggero, semplice, incisivo, insomma un gran bel lavoro, papà.

Leggi tutto...